14
feb
1 Stella2 Stelle3 stelle4 stelle5 stelle (16 voti, media: 4.94 su 5)
Loading ... Loading ...
  |   Pubblicato in Attività  in Comune and Politica  |14 commenti    |   Invia per e-mail questo post Invia per e-mail questo post

11 febbraio 2012. Ho la possibilità di parlare al mio primo congresso per il coordinamento politico della città di Padova. Ho parlato!
Questa la registrazione (fatta da un amico)

Intervento di Avruscio




  1. 1 nino 2-14-2012

    bene giampiero
    ma quando non abbiamo potuto scegliere perchè abbiamo continuato a portare acqua al popolo dei nominati come ben ci ricordi nella prima parte dell’intervento ?

  2. 2 Giampiero 2-14-2012

    Come dicevo nel mio intervento, non è che negli altri partiti in fatto di coerenza stiano meglio! In tutto il nostro sistema partitico e politico esistono i “nominati”… il degrado della civiltà  non interessa un solo partito!
    La scelta del non voto non aiuta. L’antipolitica non aiuta, così come il non voto. E’ dimostrato!
    Le battaglie si fanno impegnandosi in prima persona… se le stesse cose le avessi dette al bar di casa mia invece che al congresso politico di Padova, non avrebbero avuto la stessa risonanza!

  3. 3 Lucio 2-14-2012

    Caro Giampiero,
    Sei stato bravo ed hai parlato con il cuore, il tuo discorso meritava di essere interrotto da forti applausi… Invece no li ho sentiti se non in fondo, la cosa mi preoccupa, i nominati sono li’ pronti a riciclarsi, non abbiamo sentito da nessun onorevole del pdl di invitare la classe politica a gesti simbolici di riduzione dei benefit ecc. Il governo Monti, lo abbiamo visto anche oggi con il non appoggio allo spot olimpiadi a Roma, e’ un governo miope. Giampiero ti sostengo idealmente nella tua lotta politica. Un abbraccio Lucio!

  4. 4 Alemanno 2-15-2012

    Un punto di vista chiaro e tondo e sincero d’anima, profondamente cosciente delle contraddizioni intrinseche di un’istituzione come il PdL, che in effetti non è un partito ma una bagage, un agglomerato di monadi senza facoltà  di appercezione etc. etc. La verità  è sì rivoluzionaria ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.

  5. 5 Romina 2-15-2012

    Complimenti per il discorso e……avvincente vis oratoria !!!

  6. 6 Antonio 2-15-2012

    Caro Giampiero,
    ho ascoltato molto volentieri il tuo discorso, sereno, preciso, obiettivo. Mi complimento per la tua trasparenza esemplare e per il modo chiaro e pacato con cui hai esposto dei criteri fondamentali di ogni sana democrazia. Ci auguriamo tutti che queste semplici concetti di base entrino nel patrimonio del PdL a tutti i livelli.
    grazie

  7. 7 Andrea 2-15-2012

    Caspita sarai il successore di Berlusconi .
    Complimenti
    Un caro abbraccio

  8. 8 Maurizio 2-15-2012

    Grande Giampiero,
    puoi cortesemente mandare copia del tuo intervento in congresso al Presidente della Repubblica ?

  9. 9 Glory 2-15-2012

    Se tutti fossero come Lei andremmo tanto meglio!!! e non lo dico solo io ma anche tutte le persone alle quali ho fatto ascoltare il Suo intevento!

  10. 10 Silvio 2-15-2012

    Ottimo!

  11. 11 Anna 2-15-2012

    GRANDISSIMO!!!!!!!!
    Non scherzo, mi è piaciuto veramente il tuo intervento, l’ho trovato assolutamente adeguato, sincero e coerente con quello che doveva essere il messaggio del popolo delle libertà quando il movimento era nato.
    Mi è piaciuta molto la battuta sul complemento di specificazione :) e tutto il discorso sul fatto della mancata scelta delle candidature e dei doppi incarichi.
    Se ti tengono al partito? Devono. Se vogliono che i tesserati si iscrivano non più per amicizia nei tuoi/vostri confronti ma per ideologia affine devono sentirsi forti voci pulite e autocritiche come la tua. Se il partito non lo capisce allora continuerà ad essere il morto vivente che è ora, con la differenza che la gente se ne è accorta e non vivrà molto o comunque non più con i numeri a cui si era abituato.
    In fondo uno si trova gli amici che merita.

  12. 12 Perla 2-17-2012

    Caro Giampiero,
    ho trovato il tuo intervento al congresso adeguato alla situazione: critico nei confronti della politica (precedente) del partito e celebrativo del nuovo corso caldeggiato dalla segretaria nazionale, che mira ad una maggiore trasparenza e partecipazione. Complimenti per lo stile, hai acquisito una perfetta conoscenza del “politichese”, sembra sentire parlare l’onorevole Casini!
    Mi chiedo, tuttavia, che cosa sia realmente cambiato. Chi ha compilato la lista dei componenti il coordinamento, chi ha scelto i nominativi dei candidati coordinatori? Non certo la base! Vien da pensare che forse si tratta solo di uno specchio per allodole, corredato di una retorica persuasiva, fatta di un linguaggio (eccessivamente) ridondante, arricchito di citazioni e concetti presi in prestito dall’ambito filosofico, religioso ecc. e di immagini di cronaca.
    Voglio dire, dopo il tuo discorso qualcuno potrebbe considerarti un politico della “vecchia scuola”, dotato di fascino persuasivo e dall’aspetto impeccabile. Ma chi ti conosce sa che non è così! Chi ha seguito il tuo lavoro in questi anni sa che credi sinceramente (e anche un po’ troppo ottimisticamente) in un rinnovamento e nella capacità delle persone di cambiare le cose e conosce l’impegno e la costanza che stai dimostrando per contribuire a rendere il partito un organo democratico, aperto ad un sano dialogo dialettico e rappresentativo degli interessi degli elettori. La vera sfida sta nel non perdere di vista gli obiettivi!

  13. 13 Giampiero 2-17-2012

    Come dicevo nel mio intervento, c’è stata la possibilità  di votare qualcuno al posto di un altro. E’ la prima volta che succede all’interno del Pdl! (Almeno per me). I consiglieri comunali sono coloro il cui nome è stato scritto su una scheda tra centinaia di nomi in lizza per essere eletti. E’ stato l’unico passaggio di “legittimazione”, quello reale…non ce ne sono stati altri! Tutti gli iscritti potevano presentare liste, tanto è vero che in Provincia ne sono state presentate tre! E’ un significativo passo in avanti, come lo è stato “una testa un voto” senza la possibilità  di delegare… come un passo in avanti sarà  l’organizzazione delle Primarie per il candidato Sindaco…sicuramente non basta questo, ma rispetto al passato è una novità !

  14. 14 Rayon 2-18-2012

    Complimenti!!
    Ho apprezzato molto il tuo intervento, abbiamo bisogno di persone come Te…..
    Non mollare mai!!!

Per lasciare un commento inserisci nei campi seguenti Nome, E-Mail (non verrà pubblicata) e un indirizzo web (facoltativo). ATTENZIONE: Avruscio.it non è responsabile per il contenuto dei commenti, i quali appartengono esclusivamente a chi li ha scritti. Mi riservo comunque di eliminare eventuali commenti non pertinenti con l'articolo o dal contenuto offensivo. Gli indirizzi IP degli utenti vengono memorizzati automaticamente e in caso di violazione di legge verranno comunicati all'autorità competente.

cerca