11
lug
1 Stella2 Stelle3 stelle4 stelle5 stelle (18 voti, media: 5 su 5)
Loading ... Loading ...
  |   Pubblicato in Attività  in Comune  |6 commenti    |   Invia per e-mail questo post Invia per e-mail questo post

Ho presentato all’Ordine del Giorno del Consiglio Comunale di Padova di giorno 10 luglio 2012, la proposta con le motivazioni sotto riportate.
Il voto è stato unanime: 29 consiglieri su 29 hanno dato il proprio assenso! Un grande onore ricevere la visita  del Dalai Lama, cittadino onorario di Padova!
Quando il Dalai Lama vuole spiegare quali sono le sue più importanti fonti di ispirazione, spesso cita i suoi versi preferiti, tratti dagli scritti di Shantideva, un celebre santo buddista dell’VIII° secolo:
Finché esisterà lo spazio
E finché vi saranno esseri viventi,
Fino ad allora possa io rimanere
Per scacciare la sofferenza dal mondo

(questo il video: Presentazione della proposta di cittadinanza onoraria al Dalai Lama)

(questo il video della Replica alla fine di tutti gli interventi: Replica dopo la discussione )

Cittadinanza Onoraria al Premio Nobel per la Pace Dalai Lama Tenzin Gyatso, esempio per l’azione non violenta di pace e di difesa dei diritti umani

Il CONSIGLIO DEL COMUNE DI PADOVA
Ricordando che Tenzin Gyatso,  XIV Dalai Lama del Tibet, vive in esilio sotto minaccia di ritorsioni anche gravi, per la difesa dei diritti umani fondamentali del suo popolo, che come risposta ha utilizzato l’unica arma da quello stesso popolo conosciuta: la non violenza
Considerate la storia, la tradizione della nostra città, la ricchezza culturale, la presenza sul nostro territorio di numerose associazioni che hanno tra i loro scopi la promozione della pace, della nonviolenza, della tutela e promozione dei diritti umani
Evidenziato che il Comune di Padova aderisce al Coordinamento nazionale enti locali per la pace e alla rete mondiale dei Sindaci per la pace
Sottolineato  che nel Comune di Padova è attivo da tempo l’Ufficio per la promozione della pace – diritti umani – solidarietà, nonché il Progetto di educazione alla pace e ai diritti umani nelle scuole
Preso atto che a Padova è stato istituito il Giardino dei Giusti del mondo, in ricordo di chi si è opposto ai genocidi
Constatato che a Padova dal  febbraio 2005 è stato istituito l’ufficio Cooperazione internazionale che si occupa di promuovere la cultura della pace, della non violenza e della tutela dei diritti umani
Visto che fra gli organi Istituzionali del Comune di Padova è istituita la Prima Commissione che ha tra i propri precipui compiti e interessi le politiche di pace
Osservando che il principio della autodeterminazione dei popoli e della tutela delle minoranze sono valori fondanti del diritto internazionale accolti nella carta costituzionale del nostro Paese.
Considerato che il Consiglio Comunale di Padova già in passato ha approvato la consegna della Cittadinanza Onoraria di Padova con le seguenti motivazioni:  “sottolinenando che l’impegno contro la corruzione, la violenza e l’ipocrisia di un potere tanto più forte quanto maggiore è l’ignoranza e la non consapevolezza dei diritti  umani fondamentali, è l’impegno di tutti coloro che amano la democrazia e la giustizia”
DELIBERA
Di consegnare la Cittadinanza onoraria della Città di Padova al Dalai Lama Tenzin Gyatso per la battaglia nonviolenta condotta per la liberà e l’autonomia politica, culturale e religiosa del Tibet, che costituisce un esempio per l’intera comunità internazionale; esempio di valori universali che si affermano contro qualsiasi ritorsione; esempio che deve essere supportato in qualsiasi modo dagli uomini che oggi si ritengono ancora liberi e democratici
Di organizzare per l’occasione uno o più eventi di incontro con la Città, con le scuole, le associazioni

Giampiero Avruscio




  1. 1 Ilaria 7-11-2012

    Giampiero sei un grande!!!
    Un abbraccio.

    Ilaria

  2. 2 Pierluigi 7-11-2012

    Bellissima iniziativa!!!
    Credo che questi esempi di lotta non violenta siano la base dello sviluppo e del progresso di una società  civile!
    Grazie Giampiero per la tua costante capacità  di trovare il modo per valorizzare e integrare con coerenza e convinzione i valori della libertà , del rispetto, della solidarietà , della tolleranza, della cultura dell’accoglienza laica dell’altro.
    Questa è la Politica a cui noi cittadini, con i nostri ruoli e con le nostre responsabilità  dovremmo nuovamente appassionarci!!!

  3. 3 Flavia Canè 7-11-2012

    Bellissima e sensata proposta! Bravo!

  4. 4 Francesca 7-12-2012

    Giampi sei unico, con me poi sfondi una porta aperta perche’ sai che sono buddista e quindi tutto ciò che e’ inerente alla pace per me e’ pane quotidiano!

  5. 5 massimo 7-12-2012

    BRAVO!!!! La difesa dei propri valori e principi di libertà  val bene qualche screzio economico persino con la Cina.
    Con te Padova è stata più coraggiosa di Milano. Cosa ne pensa Zanonato?

  6. 6 Giampiero 7-13-2012

    Grazie per la condivisione e partecipazione! Il voto unanime in Consiglio Comunale, soprattutto di questi tempi, è una rarità … ci voleva proprio il Dalia Lama a fare questo miracolo! Allora c’è speranza….

Per lasciare un commento inserisci nei campi seguenti Nome, E-Mail (non verrà pubblicata) e un indirizzo web (facoltativo). ATTENZIONE: Avruscio.it non è responsabile per il contenuto dei commenti, i quali appartengono esclusivamente a chi li ha scritti. Mi riservo comunque di eliminare eventuali commenti non pertinenti con l'articolo o dal contenuto offensivo. Gli indirizzi IP degli utenti vengono memorizzati automaticamente e in caso di violazione di legge verranno comunicati all'autorità competente.

cerca