10
set
1 Stella2 Stelle3 stelle4 stelle5 stelle (20 voti, media: 5 su 5)
Loading ... Loading ...
  |   Pubblicato in Attività  in Comune, Gazzettino, Politica and elezioni  |0 commenti   |   Invia per e-mail questo post Invia per e-mail questo post

II consigliere Avruscio ammonisce i vertici dei Pdl: si discute solo di candidati. «Basta litigare, facciamo opposizione» Lo stucchevole dibattito su primarie del centrodestra starebbe facilitando il compito di Ivo Rossi. Questi i titoli dell’articolo a firma di Alberto Rodighiero, pubblicato oggi sulle pagine de Il Gazzettino e che qui ripropongo per una ulteriore riflessione rispetto ai programmi, alle proposte, alla “visione” di Città che a pochi mesi dalle prossime elezioni ancora mancano…

«Con questa storia delle primarie del centrodestra non facciamo altro che il gioco della sinistra». Giampiero Avruscio proprio non ci sta. Il dibattito scoppiato sui giornali per individuare lo sfidante di Ivo Rossi alle prossime amministrative, non solo non lo appassiona, ma lo irrita profondamente. «Se devo essere sincero, proprio non ci siamo – scandisce il consigliere del Popolo della Libertà – davanti al nulla amministrativo della giunta Zanonato prima e Rossi poi, noi che facciamo? Ci dividiamo e ci accapigliamo per una candidatura che, ad oggi, non ha nessun senso» . «L’unico risultato che stiamo ottenendo è quello di dimostraci litigiosi e divisi. Sicuramente Rossi si stra sfregando le mani» rincara la dose il vicepresidente del consiglio comunale. «Ai padovani, sfiniti da un decennio di centrosinistra, va proposto un programma radicalmente alternativo rispetto all’attuale amministrazione. Invece di accapigliarci per avere un posticino al sole, dovremmo continuare a testa bassa a fare opposizione. Diversamente rischiamo di vanificare il lavoro portato avanti negli ultimi cinque anni» aggiunge.
«Se andiamo avanti di questo passo, che razza di immagine daremo alla città? Invece di organizzare incontri con la cittadinanza, gruppi di lavoro su temi specifici, creare dei coordinamenti con le realtà associative che operano sul territorio, stiamo dietro ai sondaggi on-line. Nel frattempo il centrosinistra fa il bello e il cattivo tempo e noi rischiamo di arrivare alle elezioni senza un progetto forte da proporre agli elettori» dice ancora Avruscio.
«Da oltre un mese il Pdl appare nei giornali solamente per proporre questa o quella candidatura, nel frattempo nemmeno una parola da parte del Comune sul futuro di piazzale Boschetti o sull’allarme sicurezza in zona Stazione. Con questa storia delle primarie, lo ripeto, stiamo facendo un regalo immenso a Rossi e a tutta la coalizione di centrosinistra. Continuando così si va solo a sbattere come d’altronde, è già accaduto in passato» rincara la dose l’esponente pidiellino che poi conclude: «Se si continua così la situazione rischia di diventare molto grave. L’unica speranza è che i vertici nazionali si rendano conto di ciò che sta accadendo a Padova e intervengano con vigore. Altrimenti la strada potrebbe essere già segnata, una strada che purtroppo conosciamo molto bene».



  1. No Comments

Per lasciare un commento inserisci nei campi seguenti Nome, E-Mail (non verrà pubblicata) e un indirizzo web (facoltativo). ATTENZIONE: Avruscio.it non è responsabile per il contenuto dei commenti, i quali appartengono esclusivamente a chi li ha scritti. Mi riservo comunque di eliminare eventuali commenti non pertinenti con l'articolo o dal contenuto offensivo. Gli indirizzi IP degli utenti vengono memorizzati automaticamente e in caso di violazione di legge verranno comunicati all'autorità competente.

cerca