19
gen
1 Stella2 Stelle3 stelle4 stelle5 stelle (9 voti, media: 5 su 5)
Loading ... Loading ...
  |   Pubblicato in Personale and Politica  |0 commenti   |   Invia per e-mail questo post Invia per e-mail questo post

C’č un bellissimo video musicato dal titolo “Yes we can”, che č diventato il manifesto di Obama e ovunque trasmesso!
Ho preferito invece pubblicare alcune immagini del film “Paisā ” di Roberto Rossellini del 1946, accompagnate dalla canzone “Tammurriata nera” interpretata dalla “nuova Compagnia di Canto Popolare”, composta nello stesso periodo di macerie belliche e di americani che folleggiavano con le donne napoletane, con la nascita di  bambini che, anche se portavano nomi come Ciro, Peppe, Ciccio, Antonio quelli nascevano lo stesso “niri niri cumm’a chč”. Nelle ultime scene di queste immagini in cui manca il sonoro, il soldato americano di colore dice allo “scugnizzo”, chiamandolo Paisā , che non vuole tornare a New York perchč lė non ha nulla e vive in una capanna. Quale modo migliore per rendere omaggio alla storia di un popolo schiavo e discriminato che dalla Capanna č riuscito ad abitare la Casa Bianca! Anche se con molte contraddizioni, questo č il Paese delle opportunitā , il “Sogno Americano” che continua e che spero contagi i sogni di tutti noi!

Tammurriata Nera – Nuova Compagnia di Canto Popolare

 




  1. No Comments

Per lasciare un commento inserisci nei campi seguenti Nome, E-Mail (non verrà pubblicata) e un indirizzo web (facoltativo). ATTENZIONE: Avruscio.it non è responsabile per il contenuto dei commenti, i quali appartengono esclusivamente a chi li ha scritti. Mi riservo comunque di eliminare eventuali commenti non pertinenti con l'articolo o dal contenuto offensivo. Gli indirizzi IP degli utenti vengono memorizzati automaticamente e in caso di violazione di legge verranno comunicati all'autorità competente.

cerca