27
nov
1 Stella2 Stelle3 stelle4 stelle5 stelle (6 voti, media: 5 su 5)
Loading ... Loading ...
  |   Pubblicato in Attività  in Comune and Mattino  |0 commenti   |   Invia per e-mail questo post Invia per e-mail questo post

auditorium_new

Il 21 novembre il mattino di Padova scrive: “L Auditorium se lo tiene Finotti”. Finotti è il Presidente della Fondazione Cariparo (Cassa di Risparmio). Secondo il quotidiano Cariparo diventerà proprietaria dell’Auditorium! Così dopo infinite discussioni sull’area Boschetti, idonea o meno ad ospitare l’Auditorium, la permuta con la Provincia dell’area del PP1, i parcheggi, la gara per il progetto contestata, le spese e quant’altro, scopriamo attraverso un quotidiano che l’Auditorium non sarà di proprietà del Comune di Padova. Alla semplice domanda di non poco conto fatta al sindaco Zanonato: “L’Auditorium sarà di proprietà della Fondazione o sarà di proprietà del Comune di Padova?”, il sindaco non risponde. Si lamenta che 5 minuti sono pochi per rispondere, che non si può riferirsi ad un articolo di stampa fantasioso e non corrispondente al vero, che bisognerebbe fare un consiglio comunale “ad hoc”…infatti va oltre ogni limite consentito a qualsiasi Consigliere spendendo circa otto minuti e mezzo senza rispondere a quella semplice ma fondamentale domanda e innervosendosi quando i consiglieri di minoranza glielo fanno notare… Quando non si può rispondere in 5 minuti, le regole prevedono la risposta per iscritto. Regola anche questa non rispettata. E quale dichiarazione da parte del sindaco Zanonato si legge oggi su il mattino di Padova a pag 20?: “Auditorium di proprietà della Fondazione Cariparo”!!!
Riporto il video dell’interrogazione al Sindaco Zanonato del 23 novembre 2009 A domanda non rispondo! . A seguire le dichiarazioni di Zanonato su il mattino di oggi.
A ciascuno il proprio commento!

MATTINO. Ammesso che non ci siano problemi per la salvaguardia di Giotto, che succede poi?
ZANONATO. «Il vero nodo è quello del finanziamento: abbiamo una prima disponibilità della Fondazione Cariparo, che attraverso la Sinloc ci ha presentato uno studio sulla gestione per ridurre i costi.  Nei prossimi giorni voglio la riconferma della Provincia per l’auditorium e poi riprenderò il dialogo con la Fondazione. Che non ci darà un mutuo, che posso accendere in qualsiasi banca e poi pagare la rata. Sarà un finanziamento a fondo perduto con un loro coinvolgimento nella proprietà: ciò consentirebbe la Fondazione di non perdere patrimonio, ma di trasformarlo. Esiste la disponibilità, ora attendo la conferma. Ma è evidente che se Provincia e Comune non vanno d’accordo possono sorgere difficoltà.




  1. No Comments

Per lasciare un commento inserisci nei campi seguenti Nome, E-Mail (non verrà pubblicata) e un indirizzo web (facoltativo). ATTENZIONE: Avruscio.it non è responsabile per il contenuto dei commenti, i quali appartengono esclusivamente a chi li ha scritti. Mi riservo comunque di eliminare eventuali commenti non pertinenti con l'articolo o dal contenuto offensivo. Gli indirizzi IP degli utenti vengono memorizzati automaticamente e in caso di violazione di legge verranno comunicati all'autorità competente.

cerca