18
dic
1 Stella2 Stelle3 stelle4 stelle5 stelle (18 voti, media: 5 su 5)
Loading ... Loading ...
  |   Pubblicato in Precari and Sanità  |0 commenti   |   Invia per e-mail questo post Invia per e-mail questo post

Gent.mo Assessore Sandri,
Lunedi 21 dicembre alle ore 14 presso l’aula B Palazzina dei Servizi dell’Azienda Ospedaliera di Padova, si terrà un incontro con i Dirigenti Precari della Sanità del Veneto. A fine dicembre molti contratti saranno in scadenza e secondo la normativa nazionale non potranno essere più rinnovati. La legge Regionale che prevedeva la loro stabilizzazione è stata bocciata dalla Corte Costituzionale. Cosa ha intenzione di fare la Regione e il suo Assessore alla Sanità? La domanda è stata posta alla Sua attenzione dal Comune e dalla Provincia di Padova, attraverso Mozioni approvate all’unanimità dai rispettivi Consigli Istituzionali. Anche le Città di Treviso e di Rovigo si stanno preparando a chiedere la stessa cosa. Ad oggi nessuna risposta! Non si elimina il problema facendo finta che non esista! All’incontro è stato invitato Leonardo Padrin, Sottosegretario alla Giunta Regione Veneto e firmatario di quell’emendamento. L’anno scorso Lei manifestò grande sensibilità e si adoperò a sostegno dei Dirigenti Precari, dando mandato a tutte le Aziende Sanitarie di rinnovare i contratti in scadenza…e oggi?
I Dirigenti Precari della Sanità l’aspettano o almeno attendono con fiducia una Sua parola, un Suo comunicato.
Nell’attesa di una Sua risposta, colgo l’occasione per augurarLe a nome di tutti i Dirigenti Precari della Sanità un sereno quanto stabilmente felice Natale e Anno Nuovo!

Un video-denuncia dal master universitario di giornalismo dell’Università di Padova

http://www.youtube.com/user/linkreadibileTV




  1. No Comments

Per lasciare un commento inserisci nei campi seguenti Nome, E-Mail (non verrà pubblicata) e un indirizzo web (facoltativo). ATTENZIONE: Avruscio.it non è responsabile per il contenuto dei commenti, i quali appartengono esclusivamente a chi li ha scritti. Mi riservo comunque di eliminare eventuali commenti non pertinenti con l'articolo o dal contenuto offensivo. Gli indirizzi IP degli utenti vengono memorizzati automaticamente e in caso di violazione di legge verranno comunicati all'autorità competente.

cerca