16
feb
1 Stella2 Stelle3 stelle4 stelle5 stelle (8 voti, media: 5 su 5)
Loading ... Loading ...
  |   Pubblicato in Attività  in Comune and Gazzettino  |0 commenti   |   Invia per e-mail questo post Invia per e-mail questo post

Riporto l’articolo di oggi su Il Gazzettino di Padova dal titolo Avruscio: «Corso Australia? Sono tre anni in ritardo» a firma di Alberto Rodighiero. «Su corso Australia il Partito democratico arriva con tre anni di ritardo». Va giù duro Giampiero Avruscio. Il progetto di trasferire i locali di via Bernina all’ex Foro Boario messo sul tavolo la settimana scorsa dal consigliere democratico Vincenzo Cusumano e benedetto lunedì sera in consiglio comunale dal sindaco Flavio Zanonato (grazie ad un’interrogazione ad hoc di Avruscio -ndr-) lascia disorientato il vice presidente del parlamentino di palazzo Moroni. «A dire il vero un’ipotesi di questo genere l’avevo già prospettata in consiglio comunale nel 2008 polemizza l’esponente pidiellino – All’epoca però fui trattato con sufficienza e il centrosinistra preferì mettere in gara la gestione della struttura, gara che poi tutti sappiamo com’è andata a finire». «Non si è fatto più nulla: due cordate che si erano candidate a gestire l’ex macello comunale sono state considerate troppo commerciali e quindi lo scorso luglio l’amministrazione ha annullato la gara in virtù di un presunto errore procedurale» aggiunge Avruscio. «Tutto questo, compreso l’immancabile ricorso al Tar, avrebbe potuto essere evitato se solo il centrosinistra avesse avuto l’umiltà di accettare il contributo di un rappresentante dell’opposizione» dice ancora il consigliere del Popolo della libertà. «Invece di optare per un progetto che prevedesse delle strutture ricreative per i giovani – continua Avruscio – si è preferito puntare su un’ipotesi fumosa che contemplava il commerciale ma evitando il supermercato, le strutture per famiglie ma escludendo le discoteche». «Ipotesi che i fatti hanno dimostrato essere del tutto inadeguata – conclude – Non è per nulla un caso infatti che Zanonato ora non escluda che i locali di via Bernina possano essere trasferiri proprio in corso Australia. Una prospettiva che potrebbe finalmente liberare i residenti dell’ansa Borgomagno da un incubo che dura ormai da oltre 10 anni». A completamento, riporto il mio intervento del 6 ottobre 2008 sulla delibera che destina l’area di Corso Australia ex Foro Boario, approvata dalla maggioranza Zanonato 6 mesi prima delle elezioni: Avruscio su Corso Australia ex Foro Boario




  1. No Comments

Per lasciare un commento inserisci nei campi seguenti Nome, E-Mail (non verrà pubblicata) e un indirizzo web (facoltativo). ATTENZIONE: Avruscio.it non è responsabile per il contenuto dei commenti, i quali appartengono esclusivamente a chi li ha scritti. Mi riservo comunque di eliminare eventuali commenti non pertinenti con l'articolo o dal contenuto offensivo. Gli indirizzi IP degli utenti vengono memorizzati automaticamente e in caso di violazione di legge verranno comunicati all'autorità competente.

cerca