07
lug
1 Stella2 Stelle3 stelle4 stelle5 stelle (8 voti, media: 5 su 5)
Loading ... Loading ...
  |   Pubblicato in Attività  in Comune  |0 commenti   |   Invia per e-mail questo post Invia per e-mail questo post

Durante il Consiglio Comunale di Padova del 4 luglio 2011 i Consiglieri di Maggioranza di centrosinistra durante la discussione di alcune delibere della Giunta che dovrebbero sostenere si sono eclissati… il sistema vigente assegna alla compagine che vince le elezioni non solo il Governo della città con Sindaco, Presidente del Consiglio, 12 Assessori e la Presidenza di 7 commissioni su 8, ma anche 6 consiglieri in più. Questo numero superiore di Consiglieri assegnati alla Maggioranza va sotto il nome di “premio di maggioranza”, per assicurare il numero legale di n 21 consiglieri per la validità delle sedute consiliari. Recentemente anche il Consigliere dell’UDC prof  Terranova, ha votato il Bilancio con la maggioranza. Se manca il numero legale di 21 consiglieri su 40 (la maggioranza ne ha 26, la minoranza 14) il Consiglio deve essere convocato per il giorno successivo e il numero legale per la validità del Consiglio scende a 14 su 40. In questo modo si spendono soldi in più per la nuova convocazione: i gettoni di presenza ai Consiglieri, i permessi lavorativi, lo straordinario per la segreteria, i funzionari, il personale addetto, i vigili… Uno spreco di soldi e risorse umane per la Comunità, in un momento non certo florido per le nostre finanze. Risorse che potrebbero essere impiegate diversamente, oltre allo spreco di tempo. In calce il mio richiamo alle responsabilità della maggioranza, che non è nuova a simile comportamento!

Maggioranza poco responsabile e sprecona!




  1. No Comments

Per lasciare un commento inserisci nei campi seguenti Nome, E-Mail (non verrà pubblicata) e un indirizzo web (facoltativo). ATTENZIONE: Avruscio.it non è responsabile per il contenuto dei commenti, i quali appartengono esclusivamente a chi li ha scritti. Mi riservo comunque di eliminare eventuali commenti non pertinenti con l'articolo o dal contenuto offensivo. Gli indirizzi IP degli utenti vengono memorizzati automaticamente e in caso di violazione di legge verranno comunicati all'autorità competente.

cerca